Tag Archives: wish

Macaron therapy. #Cosedaamare

15 Nov

Quick post solo per celebrare i Macarons.

Sì, vanno di moda, sì, sono inflazionati, sì, sono costosi, sì, sono un po’ snob (ma chi l’ha detto poi?!), sì in Marie Antoinette sono anacronistici….

Ma sono terribilmente belli, buoni, e io li amo. Ovviamente Ladurée, che qui a Milano ha due shop in centro (all’Excelsior, Galleria Vittorio Emanuele, e in Via Spadari, fra Cracco, Peck e il Duomo).

Thursday craving. 

Ps. Se volete avere un po’ di nostalgia di Parigi, qui la mia personalissima impressione/guida turistica della città ;).

 

 

 

I have a dream. Do I have a dream?

2 Ott

Non so a chi mi rivolgo quando scrivo, forse avete un lavoro stabile, un lavoro soddisfacente (me lo auguro per voi).

Io sono un po’ precaria: ma bando ai lamenti!

(A questo proposito, vi consiglio un libro da sbellicarsi dalle risate, e qualche volta da sbellicarsi dalla disperazione, ma molto molto carino: Aria Precaria di Sara Root, avventure tragicomiche di una stagista a vita ma… con lieto fine, vi lascio indovinare quale!)

Negli ultimi giorni sto pensando a una frase che continua a ronzarmi in testa:

Qual’è il tuo sogno? Cosa stai facendo di concreto per realizzarlo?

E’ un pensiero scomodo.

A tutti piace sognare ma, come dice un vecchio adagio, “un sognatore è prima di tutto un guerriero.”

Perchè è questo quello che fa la differenza tra:

“Ho un sogno, ma non è solo un’idea, è un progetto per il mio futuro, e io voglio farmi un c**o così per realizzarlo perchè sento che la mia vita serve a questo” (e qui vi lascio la libertà di intendere la parola “sogno” come ogni tipo di cosa o desiderio – )

e:

“Mi piacerebbe che questa cosa si realizzasse, ma senza che io faccia troppa fatica, semplicemente mi piace pensare a questo desiderio”.

Non vorrei essere assolutamente retorica, ma sto riflettendo molto su questa differenza.

E capire che in effetti si potrebbe fare molto di più… Mi terrorizza e mi scombussola.

Ma è stato come se qualcuno mi avesse trovato gli occhiali che cercavo, mentre li avevo sul naso.

E intanto, allenandomi a crescere, sogno liberamente con le immagini romantiche tanto care al mio cuore ;):

Stelle (wish upon a star, si dice), stelle cadenti, pozzi, soffioni, bolle di sapone, pontili, citazioni inspirational….

😀