Tag Archives: cookie

Sunday Cookie Jar

14 Ott

Domenica plumbea, sveglia spontanea alle 7.30 (sto perdendo il mio dono del sonno), letture oziose e ora colazione. Vorrei tanto una spremuta fresca e un cookie con le gocciolone di cioccolato… ‘:). Continueró a sognare.

Un barattolo per i biscotti (il Cookie Jar, very british) di quelli trasparenti. Con un fiocchetto coordinato.

Con dentro i megacookies preparati insieme a qualcuno di speciale (anche se li hai fatti da sola).
La casa che sa di cioccolato e dolci al forno.

Buona Domenica 😉

image

image

image

image

Breakfast-topia. Breakfast absolut love

5 Ott

L’ora è un po’ tarda, l’ora della colazione è passata da un po’ (o è appena iniziata, per le più fortunate! haha).

Ma voglio dedicare un post intero alla colazione. LA COLAZIONE.

Io la amo.

Completamente, senza remore, in modo assoluto.

D’altronde, se il nome del blog  è La Schiuma del Cappuccino un motivo ci azzeccherà… hehe!!

In ogni caso, non importa dovermi svegliare 20 minuti prima ogni mattina (durante la settimana) e prepararla con calma il sabato e la domenica.

Anzi, le colazioni del sabato e della domenica meritano una menzione d’onore.

Mi piace la colazione, mi piace il cibo mattutino, tutto, senza esclusione, e mi piace condividerla.

E’ bello fare colazione con qualcuno, a casa o in un ‘breakfast club’ (leggi = bar) particolare e speciale.

Di solito si condivide un pranzo o una cena, la colazione è diversa.

Proprio per questo mi sembra un momento rubato. Un momento ritagliato ai ritmi frenetici, agli impegni col cronometro in mano, alla conta delle calorie e alla linea (una bella colazione si può anche fare con cibi super light, ma per scelta di gusto personale  e non per restare leggeri – anche perchè, come dicevano i saggi nonni, la colazione è davvero un “pasto” fondamentale!).

Che sia un momento da condividere con famiglia, amici, amanti vecchi e nuovi, compagni di stanza, di vita o di appartamento, è un rituale a cui io non sento mai di rinunciare. Anche quando sono da sola.

Perchè nella tranquillità di casa, del silenzio, faccio il punto della situazione. Mi rilasso, vado in fissa e dopo un po’ vedo tutto sfuocato, mangio con calma, mastico, sento bene i sapori, mi pregusto il momento e mi preparo ad affrontare la giornata.

Se invece ho un po’ di tempo e voglio viziarmi, vado di tv e cartoni idioti, meglio se della mia infanzia, per ghignare un po’ da sola e prendere l’inizio della giornata con leggerezza (ho avuto i miei momenti HandyManny, La casa di Topolino – che fra l’altro ha un jingle assurdo, ti entra in testa e non se ne va piùùùùùùùù-, Pingu, eccetera eccetera). Alcuni poi sono così semplici e senza senso che scatta subito il risolino.

Altre colazioni invece le condivido con le amiche, ci svegliamo prima e andiamo in un bel bar, chiacchieriamo un’oretta e poi via al lavoro (l’alzataccia viene sempre ripagata ❤ ).

Quando invece in vacanza ci sono le colazioni negli hotel con mille mila cibi diversi, lì raggiungo il Nirvana (tranne quando danno solo le brioche vuote, le briuoche vuote mi fanno tristezza e malinconia).

E voi? Che colazione preferite??

Dolce, salata, solitaria, al bar, con fiori, a letto, in compagnia, con pancakes, con cereali e latte, con caffè, con cappuccino?

Sbizzarritevi che son curiosa :))

Brown – choco breakfast con Pan di Stelle!

Double Heart Yolk Egg on Toast!

Uhm…. Cosa mi prendo oggi?

Classica Colazione da Tiffany. Obviously ❤

Focaccine al formaggio…….. :-Q__________