Tag Archives: blog

Following Advice: Glamgerous

24 Apr

E’ un po’ di tempo che manco l’appuntamento. E dunque ora ho un Following Advice nuovo nuovo di pacca: GLAMGEROUS.

Immagine

Lei è Camilla e vive a New York.

E, diciamocelo, già questo basterebbe a renderla interessante.

Se ci aggiungete anche che Camilla ha dei capelli biondi che sono a mio parere splendidi (e sono fonte di invidia e aspirazione non indifferenti!!!!) e che (sempre secondo il mio modesto parere) è una ragazza di una bellezza folgorante… E’ fatta. E poi, ha la dote fondamentale che rende una fashion blogger speciale: non ha paura di osare, le piace giocare con sè stessa e con i vestiti. I look sono sempre diversi, mai troppo simili o scontati. Però tutte hanno un’allure very bon ton/sexy a cui personalmente non so resistere. Vedere i suoi outfit e le sue foto (con New York come cornice) è una gioia per gli occhi, anche se non vi dovessero piacere i look. Non credete anche voi? 😀

Fatemi sapere che ne pensate ;)!

Di seguito qualche assaggio di foto, sempre presa da Glamgerous.

IMG_0236.JPG_effected

IMG_2999.JPG_effected

IMG_1238.JPG_effected

IMG_6160.JPG_effected

3177_430045533711185_381448062_n

IMG_8244.JPG_effected-001

prima

IMG_1875.JPG_effected

IMG_2855.JPG_effected

Annunci

Following Advice: Il Brunch di Natale

23 Mar

Curiosando su internet si trovano cose interessanti. Pazze, strane, adorabili.

Come questo blog: Il Brunch di Natale. Un mix tra cibo, friendship e scritture mattacchione! #StileSchiumaDelCappuccino. Cuori a profusione.

IMG_8614

Ogni post racconta una storia strampalata di quattro personaggi, ha il titolo di qualcosa che si mangia e alla fine del post viene spiegato come mai quel determinato argomento ha avuto quel determinato titolo.

Adoro queste cose! E poi mi piace l’idea di un blog di gruppo e di scrittura libera!

Riporto:

Le cose che verranno scritte qui di seguito avranno, come ogni ricetta che si rispetti, una differente composizione di diversi ingredienti, in altrettante diverse quantità. 

Quindi avremo: – 4 amici
– neuroni quanto basta 
– due o tre cucchiai di verità 
– 500 grammi di pura, semplice ed elementare fantasia
– 150 ml di cazzate 
– parolacce Qb
– un pizzico di serietà 
– una spolverata di autoironia 
– risate, a seconda dei gustiTutto ciò, agitato, mescolato, spalmato, cotto e raffreddato, darà il via a quanto segue. 
Sperando che vi piaccia e che ne gradiate un’ altra fetta dopocena, buona lettura. 
Bella idea no? 😀
E poi fa riderissimo ; )

Blogger trend: l’autunno e la location “falling leaves”

18 Nov

Questo autunno, come ho scritto 100 volte :D, mi sta proprio addosso a pennello.

Mi piace, mi rilassa, mi attrae.

Immagine royalty-free: Autumn fun with leaves

E le foglie cadute con le loro mille sfumature (le 50 di Mr. Grey fanno un baffo :P!) attraggono infatti un sacco di blogger in tutto il mondo.

Rosso, arancione, giallo, cremisi, rossiccio, vinaccia sono i colori perfetti per fare da sfondo agli scatti dei diversi outfit.

Ho raccolto per voi una carrellata di foto che personalmente apprezzo molto.

Lo stile di tutte queste blogger è molto diverso, ma penso che a vedere tutti questi spunti ci si possa rifare gli occhi.

E voi che ne pensate? Apprezzate la location autunnale quanto me? Mi pare che renda tutto più magico :).

Un bacione!

5inchandup

atlanticpacific

barbielaura

barbielaura

theblondesalad

cherryblossomgirl

cherryblossomgirl

daydreamlily

thefashionfruit

glamgerous

glamgerous

glamgerous

irene’s closet

irene’s closet

irene’s closet

littleplastichorses (in questa immagine scelta dal blog c’è Blake Lively 😉

lovelypepa

lovelypepa

lovelypepa

mi armario en ruinas

our favourite style

E se vi sentite un po’ vintage e in mood autunnale, vi propongo un video di un brano tanto anacronistico quanto bello:

Chet Baker (sapete chi è o lo so solo io perchè a casa mia sono cresciuta a pane e jazz? :D) che suona un solo di tromba in Autumn Leaves.

E più sotto la versione cantata da Nat “King” Cole (vedi sopra).

 

 

 

 

 

Following Advice. I 4 siti “& The City” (che fa anche rima!) delle sorelle Grispo :D

13 Nov

Care ragazze/i (uomini, se ci siete battete un colpo :D), eccoci qui con un nuovo Following Advice, che in realtà è un COMBO di 4 siti nati dallo stesso concept e dalla stessa famiglia (le sorelle Sonia e Valentina Grispo).

Sono 4 siti che sono una miniera d’oro di informazioni ghiotte, e ce n’è davvero per tutti i gusti!

Trend & The City: Fashion, trends and lifestyle.

Do I need to add more? 😀

Vi mostro uno screenshot di un articolo recente per farvi capire il mood, ma visitate il sito, ne vale la pena!

Beauty & The City: trends, news and make up.

Tutto ciò che avreste voluto sapere e che… Ora saprete!

Ecco qui un esempio, come sopra:

Look & The City: style, celebrities and outfits. Un focus particolare sui look delle star, con news sui brand usati, gli accostamenti e i trend alert diffusi 🙂

Molto ghiotto e ottimo per curiosare!

Life & The City: home, food and much more…

L’ultimo nato della “famiglia” in tutti i sensi. Un sito dedicato alla casa, al design di tendenza, di arredamento, di cibo e di ricette. Stupendo!

Mi piacciono questi siti perchè sono pieni di immagini s-t-u-p-e-n-d-e, sono scritti bene e con criterio, hanno un format di impatto e sono semplici anche nella grafica (che rimane molto accattivante, insomma, mi piace un sacco!), sono sempre aggiornati, sono pieni di notizie interessanti (giveaway, tendenze, notizie, attualità, moda…. tutto!) e le due Grispo Girls 😛 sono davvero in gamba.

Vi segnalo inoltre questi libri scritti da Valentina e Sonia Grispo (che fanno bella mostra di sè nella mia libreria! <3):

Come vivere alla moda by Sonia Grispo

Borse. Piccola guida al più utile degli accessori di ogni donna. by Sonia Grispo

Bellezza. Piccola guida all’universo del make up by Valentina Grispo

Le scarpe. Piccola guida a quali scegliere, dove acquistarle, quando comprarle e perchè by Sonia Grispo

Conoscevate le sorelle Grispo? Siete già addicted…..O lo diventerete? 😀

Un bacio a tutte care!

Appendice a Sleep therapy #Cosedaamare. Pillow Mist – Fai da te!

7 Nov

Parlando di Pillow Mist/ Brume d’oreiller (post precedente), mi sento di consigliarvi qualcosa in merito di davvero sfizioso :D.

Se non vi va di sperimentare cose strane, vi consiglio una ricettina per lo spray da cuscino fai da te, facile facile e d’effetto.

 

Ingredienti e necessaire:

  • 1/2 bicchiere d’acqua, meglio se distillata
  • 10 gocce circa di olio essenziale di lavanda (ma potete usare anche olio di camomilla o simili, se avete una fragranza preferita!) – nota: potete poi aggiustare l’intensità della fragranza a seconda dei gusti, ovviamente!
  • 1/2 cucchiaio da minestra (quello grosso) di estratto di “witch hazel” ovvero Amamelide/Hamamelis (facoltativo)
  • Un contenitore spray
  • Un recipiente per miscelare e poi versare nello spray

Esecuzione:

Unire tutti gli ingredienti, versare nel contenitore spray e agitare benissimo e a lungo (gli oli non si amalgamano con l’acqua, si cerca di fare il possibile!)

And that’s it! Happy Pillow Mist! 

Utilizzare nella quantità che preferite sul vostro cuscino 🙂 (ricordate di shakerare ogni volta prima di spruzzare!)

 

 

 

Sleep therapy: Spray per cuscino, o (più figo) Pillow Mist. #Cosedaamare

6 Nov

Aprile, dolce dormire. Ma anche ad agosto (sotto l’ombrellone, sic!), pure a novembre.

Io amo dormire. Mi piace il letto come oggetto, il cuscino, scegliere le lenzuola, addentrarsi nella notte (paroloni!), scivolare nel dormiveglia e scollegare il cervello, andare in stand-by dal logorio della vita moderna. Mi piace il buon sonno filato, quello che ti fa riposare.

A questo proposito, vi segnalo una categoria di prodotto che non si può non amare: IL PILLOW MIST.

Che, volgarmente, sarebbe “lo spray da cuscino”.

Una fragranza che non è un profumo (troppo forte!), ma una sapiente miscela aromaterapica (e qui, come ormai avrete capito, mi avete perso completamente, sono già in trip!) che concilia il sonno, favorisce il relax e conduce verso sonni tranquilli e ristoratori in modo naturale.

 

Il bello è che, se vi affezionate, il suo profumo vi sa subito di casa.

Di solito fra gli ingredienti ha  l’aroma di miele o di fiori freschi (spesso arancia), ma è la lavanda a farla da padrona, per le sue note proprietà distensive (a proposito – per chi soffre di emicrania come la sottoscritta: annusare lavanda allevia il dolore!).

 

Ci sono moltissimo prodotti di questo genere, e se sapete che esistono si possono trovare facilmente (basta chiedere in profumeria/erbosristeria anche).

Io personalmente uso questo di L’Occitane (costa 16 euro, ma dura tantissimo e poi io, hehe, l’ho preso approfittando dei supersconti che ogni tanto fa L’Occitane ;P): ve lo superconsiglio, è buonissimo e non invasivo.

E poi ha ben 3 oli essenziali, quindi vai di aromaterapia!

Il mio personale Pillow Mist – by L’Occitane

Ma ci sono anche valide alternative.

Avon

Questo addirittura ha la melatonina!

 

The Body Shop

 

Voi ne avevate sentito parlare? Ne fate uso? Vi piace come idea? 🙂

Buona sleep-therapy a tutti! 😀

 

 

 

Following Advice: Purses and I

22 Ott

Bentornate (si fa per dire) in un nuovo inizio di settimana. Si stava meglio ieri e l’altro ieri, nevvero? 😀

Per addolcire questo lunedì, rieccoci con un nuovo Following Advice:

Purses & I.

Lei si chiama Laura Comolli, ha 24 anni, una laurea in giurisprudenza e vive a Torino.

Dopo questo identikit-lampo per qualche coordinata, lasciate che vi spieghi perchè mi piace e perchè vi consiglio di seguirla o almeno di sbirciare/curiosare nel suo blog.

La seguo da circa 8 mesi (anche se il blog ha circa 2 anni) e mi piace perchè nelle foto sorride. Mi pare veramente serena nelle foto, non imbronciata, non arrabbiata, non menosa (!). Semplice. Ma non per questo meno sofisticata.

Mi piace perchè i suoi outfit sono dolci, spesso con colori tenui, mai sopra le righe (o magari sì, ma in senso positivo e non negativo), e soprattutto sempre curatissimi in tutti i particolari. Così come il make up (spesso iper naturale) o i capelli.

O la location. Ecco, menzione speciale per le location. Sono sempre d’ispirazione (quando è possibile): mare, boschi, natura. E’ un piacere sbirciare nel suo lookbook.

E poi “LA” menzione speciale per eccellenza, che io apprezzo moltissimo, è il suo amore per gli accessori: soprattutto orecchini (chi la segue già lo sa! :P), ma anche borse,scarpe, bracciali, sciarpe, collane sempre particolari, insomma complementi del look mai banali. Sempre studiati.

Blog differente da RosaspinaVintage (Following Advice di settimana scorsa), ma credo ugualmente curioso.

Soprattutto perchè Laura lega i suoi outifit a parole speciali, così ogni post è un capitolo, un pezzo di un racconto. Questo, per esempio, il testo che accompagna uno dei suoi post recenti:

Il posto giusto è quello dove smetti di chiederti che ora è. Dove ti basta accoccolarti su una poltrona con una tazza di te caldo in mano per avere il viso illuminato da un sorriso inaspettato. Dove non hai bisogno di cellulari e tecnologia. Perchè hai tutto quel che ti serve lì a portata di mano. E le parole bastano a riempire l’intera stanza e l’intera giornata.
Il posto giusto è quello dove il tempo vola. Dove le ore durano poco più di un secondo e dove gli istanti durano una vita intera. Rimanendo sempre impressi lì dove devono rimanere. Fissi nel cuore. Che non c’è posto più sicuro e più segreto dove custodirli. Solo per noi che li abbiamo vissuti. Solo per noi che sappiamo dar loro il giusto valore.
Il posto giusto è uno e tanti, insieme. Così fortemente uniti e dipendenti da un’unico elemento fondamentale. La persona giusta. O le persone giuste. Quelle in grado di colorare anche il posto più banale. Quelle in grado di illuminare anche le giornate più grigie. Quelle in grado di prendere la nostra mano e di condurci proprio là, dove volevamo andare.

Prima di lasciarvi con qualche foto tratta dal suo blog, vi segnalo qui il suo sito, qui la sua pagina fan di facebook e qui il link per seguirla con Bloglovin’.

Che ne pensate? Vi piace? 🙂

Following Advice: Rosaspina Vintage

16 Ott

Il web è ricco di notizie e spunti interessanti di lettura, lo sappiamo, e qualche blog è davvero molto bello: io ne seguo davvero A PACCHI.

Mi piace leggere su internet le parole come fossero dei libri aggiornati ogni giorno, su qualsiasi argomento, pieni di passione.

 

Ho pensato di creare una magica rubrica 😀 (quanto mi piace inventare nuove rubriche a caso!), Following Advice: un consiglio alla settimana su un sito, un blog, una testata che penso sia interessante da seguire o almeno da conoscere, per un sacco di motivi diversi.

Il mio primo Following Advice è per Rosaspina Vintage.

“Fashion and personal style blog with a love for all things vintage.”

Mi piace perchè Rosaspina mi ricorda la Bella Addormentata nel bosco, romantica e bellissima (qui infatti lei stessa conferma questo pensiero!), e mi piace perchè lei, Alessandra, di Torino, dice questo di sè: “I work in animation by day, illustrate children’s books by night and, in the middle, I’m a lover of all things vintage.” Come si fa già a non amarla? 😀

La seguo da circa 8 mesi, e nei suoi post traspare l’amore per l’atmosfera vintage ma QUELLA VERA, romantica, leggermente polverosa (in senso buono) ma ri-spolverata, piena di stile e di richiami antichi ma contemporanei, e non quella che va di moda, dove ogni straccetto usato è subito vìnteYG-so cool. Per lei, almeno per come la vedo io, è uno stile di vita e non solo di vestiario, e poi è molto dolce.

Vi dico solo che si è appena sposata, e il vestito era cucito a mano dalla sua mamma, di pizzo bianco, e le partecipazioni erano scritte a mano in bella calligrafia e illustrati dagli sposini.

Spero vi piaccia il blog come piace a me, e spero vi piaccia questa rubrichYna!

Enjoy ;D

Vi lascio con qualche foto che mi ha colpito tratta dal suo blog (che è scritto sia in italiano che in inglese) e vi consiglio di seguirla con BlogLovin’. 😉

E Pois, E Pois, E Pois sarà come morire

28 Set

AH, les pois!

Non so se sia un vero e proprio vocabolo francese in realtà. In UK e sui blog più cool si chiamano Polka Dots.

Ma comunque li si voglia chiamare, sempre di piccoli pallini si tratta.

Io li adoro dall’alba dei tempi, ve lo giuro, il mio vestito dei 18 anni era a pois (ora ne ho 24 hehe), da piccina cercavo sempre i pois, mi incantavano sempre.

Ora che sono un po’ più cresciutella posso approfondire il discorso: ho capito che i pois mi piacciono perchè sono ironici, spiritosi, leggeri, alla mano.

Hanno un’aria vintage da diva anni ’60 (e vabbè, che ve lo dico a fare? 😀 ), sono sensuali ma non “sensualoni”, mettono di buonumore.

Nella mia testa la “donna ideale”, che non si prende mai troppo sul serio, ha almeno 10 capi a pois nell’armadio.

Ora vanno molto più di moda ed è meno originale portarli, ma non per questo io ho smesso di amarli!

Voi di che opinione siete? Pro-dots? Anti-dots? 😀

Son curiosa!

Ps. Io li preferisco piccini piccini o esageratamente grandi… La media grandezza secondo me regala subito qualche anno in più! haha

E poi per i dettagli…. Secondo me sono ultra-chic 🙂

Bloglovin’ :)

18 Set

Per seguirmi su BlogLovin’ cliccate sul link qui sotto 🙂

Sì, è lungo e bruttino, ma fa il suo lavoro! hehe

<a href=”http://www.bloglovin.com/blog/4047673/?claim=jpvqkpf7k2s”>Follow my blog with Bloglovin</a>