Archive | Amenità Uncategorized RSS feed for this section

Osare during the week end!

18 Ott

Capitano delle settimane in cui ci sentiamo frizzantini, con un sacco di cose (belle) da fare, tipo comprare un paio di scarpe “invernali” (?) o andare tutti insieme a mangiare qualcosa in un agriturismo.

Sul web (from FashionVibe) ho beccato il seguente outfit, che trovo assolutameeeeeeeeeeente delizioso. Basic, eppure ultra chic.

In particolare questa canotta “silk” (diciamo simil-seta) portata con nonchalance sopra i jeans e sotto un giacchino basico… Secondo me è la perfezione. Sensuale e anche disceta, però un po’ ammiccante.

E vorrei, durante il week end, osare e copiare (SPU-DO-RA-TA-MEN-TE) questo look. Forse è troppo scollacciato. MA MI SENTO AUDACE!

LIFE IS SHORT! 😀

Enjoy 🙂
chanel bag, lace top, baggy jeans, zina charkoplia, fashionvibe

Il Gioco delle Coppie

30 Set

Coppia sì, coppia no, coppia boh.

Io coppia sì. Però, però…. Rifletto sul significato di coppia e dello stare insieme di questi tempi. Quanti tipi di coppie esistono? TANTE. Ora per la mia voglia di inviperirmi ve ne descrivo due tipi a caso che mal sopporto e per la mia voglia di melassa due tipi a caso che amo.

COPPIA NUMERO 1 DI MAL DI SOPPORTO: La coppia facciamo finta di essere due single

Ma stanno insieme? Certo, da anni/mesi/giorni. Però chi li ha mai visti insieme? Se devi comunicare qualcosa a entrambi glielo devi scrivere separatamente perchè non sai quando e se si parlano. Lei non parla mai di lui, lui manco la nomina. Eventi in cui vi sono entrambi: non pervenuti. Nel dubbio, non chiedere. A volte non si sopportano, lei dice che lui non la vuole intorno, magari non si vedono per giorni e giorni e lei dice “ma lui ha bisogno dei suoi spazi”.In qualche caso particolare c’è anche un cespuglio COPIOSO di corna assortite. Magari di cui sono tutti a conoscenza tranne la persona con il simpatico accessorio per capelli. Ci vuole cattiveria pura.

COPPIA NUMERO 2 DI MAL SOPPORTO: La coppia non-posso-fare-a-meno-di-te. MAI. NEVER. MA DAVVERO MAI MAI MAI

Tutto assieme. Ti scrivo, ti smessaggio, ti whatZappo, ti chiamo, ti pubblico su facebook, ti ciccipuccio. Ovunque. Sei mio, e di chi sennò? “E’ così bello che gli altri ci invidino!” NO, ragazzi. Se vedete qualcuno VERDE accanto a voi, non è INVIDIA, è NAUSEA. Ragazzi: la dura verità è che del vostro essere coppia, al mondo, non frega un cazzo! Fa male? Fa male. Ma è così. Il benessere e le tradizioni di una coppia hanno senso solo all’interno di essa. Fuori è tutto più sterile anche se al suo interno è delizioso. Ed esternarlo in ogni dove fa male!

E ora dopo l’inviperimento, il dolcino : ).

COPPIA NUMERO 1 DI AMO: La coppia facciamo finta di essere due single. E invece ci vogliamo bene un sacco

Loro non sono disinteressati, sono pudici. Si vogliono troppo bene e si vede, anche se non a prima vista. Odiano i gesti plateali, le occhiate lascive, le esternazioni. Però sono vicini. E per chi sa guardare bene sono bellissimi.

COPPIA NUMERO 2 DI AMO: La coppia non-posso-fare-a-meno-di-te. Che però si fa anche un po’ di cazzi propri

Sto dicendo un sacco di parolacce! 😀 Però, che bello questo tipo di coppia. Affiatati, innamorati, e sì, PURE PICCIPUCCI, però a casa, nel privato, senza che tutto l’armamentario di cose imbarazzanti escano altrove. Hanno interessi diversi (VIVVADDIO!), li coltivano, poi quando si vedono se le raccontano. Si ascoltano ma non diventano la fotocopia dell’altro (Nè “ti piace la montagna? Pronti via, tutti montanari” nè “sei appassionato di manga? Da oggi chiamami Naruto” ecc ecc). Praticamente un sogno. Discreti, dolci, innamorati (l’ho già detto? :D). Carini insieme. E HANNO ANCHE DEGLI AMICI! Uscire con uno dei due o con entrambi è un piacere, perchè sono belli loro da soli e in coppia. Ascoltano anche gli altri, ridono e, anche se si siedono lontano a un tavolo o ballano per i cavoli loro, ogni tanto si guardano. Un po’ di soppiatto e un po’ in modo manifesto, solo per dirsi “ci sono”.

Vi ci ritrovate? Ne conoscete qualcuna che conoscete fra qualche tipologia elencata? 😀

Debrief del Martedì

24 Set

Vi è mai capitato?

Il venerdì pomeriggio/sera l’aria è più frizzantina, carica di aspettative e di cose che vogliamo fare. Poi alla fine arriva il lunedì e pensiamo:

625423_10202035481673665_392869499_n

Oltre a pensare che un giorno in più allontanerebbe il lunedì…. Un giorno in più ci permetterebbe di fare tutte quelle cose che ci siamo ripromessi di fare il venerdì. Purtroppo non si può far così sempre (Capitan Ovvio Mode ON – Ps. Ma quando arriva il ponte di inizio Novembre?!), però è nostro compito semplificarci la vita e dare spazio a ciò che davvero conta.

Quindi per iniziare vi racconto cosa sono riuscita a fare della mia TO DO LIST:

1. Le terme. Sauna, bagno turco, piscine, sonnellini a ripetizione. Da QC TermeMilano. Amo. –> OH YEAH! FATTO! E in più, causa parte della struttura non agibile per ristrutturazione, -20% sull’ingresso + un ALTRO ingresso omaggio! Che customer caring. BRAVISSIMI QC TERMEMILANO.

2. Guardare Kung Fu Panda 2, perché il primo l’ho visto recentemente e l’emotività stava non solo implodendo ma anche esplodendo. “Non esiste un ingrediente segreto”. PO. Voglio che tu sia reale per toccarti la pancia coccolosa. E GRASSA. :D –> NO FATTO. Ho lasciato a casa proprio quell’unico DVD.

3. Esplorare il web alla ricerca del perfect watch di Micheal Kors, preferibilmente in variante rosata –> FATTO! Ho ricercato su un sacco di siti e mi sono rifatta gli occhi, anche se mi risulta essere un po’ fuori budget per una cosa “non necessaria” (LO SO, HO APPENA DETTO UN SACRILEGIO)… Diciamo che se inizio a risparmiare un pochetto ora per Natale avrò il mio super watch!

4. Andare da Sephora per sniffare il nuovo profumo “Sì” di Giorgio Armani. Testimonial: la divina Cate Blanchett. –> NO FATTO! Ma datemi ancora una pausa pranzo in centro, dài.

5. Istituire un UMA THURMAN DAY e spararmi in sequenza Prime, Kill Bill Volume 1 e Kill Bill Volume 2 –> NO FATTO. Ho lasciato a casa proprio quegli unici DVD. Insieme a Kung Fu Panda 2. SO SAD. Ma stasera recupero!!

6. Leggere Marina Bellezza di Silvia Avallone, la brillante autrice di Acciaio (mi ha spezzato il cuore) al suo secondo libro dopo l’esordio –> NO FATTO! Però ho comprato il libro in formato e-book kindle (9.90 vs 18.90 cartaceo, e poi qualcuno si chiede ancora perchè gli e-book si vendono da soli! Il differenziale di costo per una bulimica di libri come me si sente eccome!) e intendo buttarmici a capofitto appena possibile!!

7. Cercare dei posti bellini per i futuri brunch invernali –> FATTO COSI’ COSI’, ho guardicchiato ma senza interventi risolutivi 😉

8. Bere un cappuccino fatto dalla nuova Nescafè Dolce Gusto che é appena entrata in casina nuova –> FATTO! E dopo aver scoperto che la Dolce Gusto ha delle CAPSULE APPOSTA PER FARE IL NESQUIK…. CHE QUALCUNO MI FERMI.

Ah, ma non ve l’ho mica detto che tra pochi giorni sarò ufficialmente una ragazza che convive con il proprio ragazzo? 😀

A breve su questi schermi NUOVA RUBRICA! “La Schiuma del Cappuccino// Diario di una Convivente” 😀

Special Friday!

20 Set

Still alive, but always working! 🙂

Desideri per questo weekend, condivisi con voi. Get inspired!!

image

1. Le terme. Sauna, bagno turco, piscine, sonnellini a ripetizione. Da QC TermeMilano. Amo.

2. Guardare Kung Fu Panda 2, perché il primo l’ho visto recentemente e l’emotività stava non solo implodendo ma anche esplodendo. “Non esiste un ingrediente segreto”. PO. Voglio che tu sia reale per toccarti la pancia coccolosa. E GRASSA. 😀

3. Esplorare il web alla ricerca del perfect watch di Micheal Kors, preferibilmente in variante rosata

4. Andare da Sephora per sniffare il nuovo profumo “Sì” di Giorgio Armani. Testimonial: la divina Cate Blanchett.

5. Istituire un UMA THURMAN DAY e spararmi in sequenza Prime, Kill Bill Volume 1 e Kill Bill Volume 2

6. Leggere Marina Bellezza di Silvia Avallone, la brillante autrice di Acciaio (mi ha spezzato il cuore) al suo secondo libro dopo l’esordio

7. Cercare dei posti bellini per i futuri brunch invernali

8. Bere un cappuccino fatto dalla nuova Nescafè Dolce Gusto che é appena entrata in casina nuova

How to \\ Sopravvivere al rientro. Tip #7

3 Set

Tip #7: Abbonatevi a una rivista!

Quanto avete letto sotto l’ombrellone? Riviste, rivistone, rivistucole. Quante vi sono piaciute? Forse poche.

Ma settembre è il mese giusto per abbonarvi a una delle vostre riviste preferite, scelte o riscoperte. Ora fanno anche le versioni digitali per iPad o Kindle a prezzo scontato! Non ci sono più scuse.

E vuoi mettere trovare il proprio magazine preferito (link sito 1) nella casella della posta (link sito 2)? Ormai nessuno scrive più lettere ;)!

download

download (1)

copertinaVanityFair

download (2)

download (3)download (4)

E perchè no, anche a un quotidiano!

Corriere-della-Sera-Italia

How to\\ Sopravvivere al rientro. Tip #6

2 Set

Siete sopravvissuti alla prima settimana del rientro, magari con una mano data dai miei tips? 😉

Se siete appena tornati (beati voi) ripassatevi tutti i tip, 1, 2, 3, e 5, e poi leggete il numero 6 :D!

Tip #6. Godetevi il ritorno della moda!

Durante le vacanze, se all’estero, abbiamo visto come la moda, nei diversi paesi, si declina in modi diversi dai nostri. Migliori, peggiori, diversi. Al mare abbiamo visto che il concetto di “fashion” è assai lasco. Ps. Vi prego ditemi che non avete visto più di… 3 mollettoni nei capelli sulle spiagge. Per me è la kriptonite. Tagliaaaaatele la testa! 😀

A Settembre tutta questa baracconata riprende, e quanto ci piace!

September issues, settimana della moda (Milano, dal 18 settembre!!!), VFNO (VogueFashionNightOut, che sì, è una possibile cialtronata, ma quanto è bella una notte bianca con i negozi aperti, a prescindere?!).

Pronte a rifarvi gli occhi e, potendo, anche il guardaroba? VIA!!

qdlvrhylutsrinul_l

vogue_fash_2013

september

lg_septissueposter

Fashion-Magazine-September-2013-Olivia-Wilde

How to // Sopravvivere al rientro. Tip #5

30 Ago

Oggi il campo del suggerimento riguarda l’essere social!

TIP #5: Organizzare party e partecipare a eventi sociali!

Ma non il solito “vedersi” e bon. Datevi da fare!

Organizzate swap party con le amiche, aperitivi a tema, feste di fine estate, aperitivi danzanti, serate casalinghe ma con un twist speciale!

20070829-apple-evento-5-settembre-the-beat-goes-on

Nessuno è più contento di distrarsi le sere pre-autunnali o tardo-estive che dir si voglia.

Prenotate ristoranti vietnamiti, aperitivi all’aperto e serate ad hoc. Ci si prende gusto! 😀

swap party

 

swap_party (1)

apebologna

How to // Sopravvivere al rientro. Tip #3

28 Ago

Terzo giorno del rientro, terzo tip!

TIP #3: A Settembre riprendono le tv- series. Approfittiamone!

Ne nascono addirittura di nuove! A settembre riprendono. A giugno/luglio siete rimasti con il fiato sospeso per le vicende dei vostri beneamati? Siete rimasti col fiato sospeso di fronte a un cliffhanger elettrizzante? BENE. A settembre potete sapere come è andata a finire la situazione. E ritornare ad appassionarvi alle storyline.

Non seguite ancora nessuna serie tv? Approfittatene perchè è un fiorire di meraviglie.

Per questo settembre, orfana delle varie Gossip Girl (la sesta serie è stata l’ultima), Lost, Scrub, ecc. mi dedicherò a riprendere The Following e The Vampire Diaries e Cougar Town e mi appassionerò a Desperate Housewife, How I met your mother, Mad Man, The Bridge, Arrow e chi ne ha più ne metta.

E voi? C’è una serie che attendete con impazienza o che seguite?

Ricordate che con lo streaming e i cofanetti dvd scontati non avete più scuse per non appassionarvi ;)!

Immagini-Serie-TV11 serietv serie-tv

How to // Sopravvivere al rientro. Tip #2

27 Ago

Avete letto il post di ieri? : ) Oggi altro tip. Altro giro, altra corsa.

TIP #2: L’anno nuovo “vero” inizia a Settembre. Approfittiamone!

Lasciate stare Capodanno. A Gennaio non succede granchè (a parte il solito “waaaaaaa come mi sono ingrassata durante le feste di Natale, ma chi resiste alla crema zabaione e alla cioccolata?” True story). E’ a Settembre che si aprono le danze. Non vi piace cambiare? Ogni tanto neppure a me, perchè è faticoso. Ma il cambiamento, l’aggiornamento, ha in sè il seme della genialità. O della follia, che è un po’ la stessa cosa.

Sanlorenzo

Queste vacanze non vi hanno fatto riflettere un po’? Dài, con tutte quelle teste vuote… E’ un’ottima occasione. Pensare è buono! Se in vacanza avete apprezzato la lettura, fate tesoro di questo. Io mi sono ripromessa di dedicare più tempo alla lettura (dai che con il Kindle si legge ovunque e anche per 5 minuti, uno strappino alla regola!). Ho riflettuto e non voglio più comprimere il tempo per un buon romanzo. E poi: si fa un bilancio (dove sono? dove sto andando? cosa voglio? quando lo voglio?). Ci sta, è bello ripensare (CON LEGGEREZZA) alla vitaccia personale (dicasi anche cazzi propri, suvvia).

Qualche buona idea vi sarà venuta.

Mollo tutto e divento Cake Designer? Devo cercare un volo last minute per Istanbul più spesso perchè dopo aver letto Inferno di Dan Brown mi sono vergognata di non conoscere questa città? Voglio dire a Leonardo che son pazza di lui? Voglio comprare Desperate Housewife in dvd (oh, alla Mondadori vendono ogni serie a 14 euro!)? Voglio imparare a fare la pastasciutta al sugo come si deve? Voglio risparmiare per comprarmi un anello di Bulgari, un giorno?

E SIA. AMEN.

Segnare, appuntarsi, ricordarsi, eseguire. Anche no magari, però è bello averci pensato.

Ready, steady, go!

5 Desideri d’agosto stupidosi e condivisibili

1 Ago

Vedo foto, faccio cose, vedo gente, nascono desideri.

Non per la serie “cosa vorresti aver fatto prima di morire?” – che poi uno cosa deve rispondere? Aver amato, essermi sposata con una cerimonia da sogno, aver fatto un bimbo con chi amo? Costruire una casa? Essere diventata top manager Disney Italia? (epperò questa…. :P) Boh, mi sembran tutte risposte banali e falsone. Si fa e si cerca, ma alla fine si fa tutti la stessa strada (bella, si presume). Un po’ come quando ti innamori e il buon Jova ti dice “Il nostro amore immenso che non puoi raccontare – E che da fuori sembrerà normale”. Il mondo è pieno di gente innamorata. La tua storia sembra speciale, eppure ognuno pensa così della propria. Forse, per dirla con Forrest Gump, “i miracoli capitano tutti i giorni”. BAH. In ogni caso, nascono desideri soft, inutili, epici, da #bellavita. Le foto mi ispirano, il cielo mi ispira.

Immagino che tutti sogniamo a occhi aperti. Almeno a occhi socchiusi.

E allora, lasciando da parte i massimi sistemi, ecco le cose stupidose che vorrei fare nell’immediato futuro (#inspirational desires :D).

  • Cucinare e mangiare un toast all’avocado, ultra chic e ultra buono8X4eVfs
  • Comprare qualcosa a fantasia vaso cinese, bianco con decori blu. Una blusa (o blouson, meniamocela), un set lenzuola, una cornice, e sì, va bene perfino una gonna.MZAwin9
  • Andare a Tallin. A Rejkiavik, che già a imparare come si scriva uno se lo merita (so anche scrivere correttamente Dostoevskij, rendiamo merito). A Oslo. Stoccolma. Ché seguo troppi blog scandinavi e il bianco dei loro arredi mi strega. Il calore dentro le case dove fuori fa freddo mi incanta. Le loro case colorate anti-malinconia mi affascinano. Il mare del Nord mi ammalia.travel-blog-radar-reykjavik
  • Comprare il Galaxy S4 MINI. #Chiamatemiscema. Ma vorrei tanto un device che sta sempre con me. Come si fa a resistere a un telefono (ma che telefono, è uno smartphone, è furbo lui!) che si propone come tuo LIFE COMPANION? La gente divorzia, si separa, il principe azzurro corre dietro ad altre principesse più fighe, del doman non v’è certezza. Almeno come mood mondiale di precarietà. Ma in un mondo che cambia, ARRIVA LUI: IL MIO LIFE COMPANION. I want it sooooooo bad!samsung-galaxy-s4-mini-render-1
  • Essere in viaggio e, per una volta, affittare una stanza grande e lussuosa, con vista su una città super metropolitana e caotica, avere un muretto vicino alla finestra e fissare la vita che scorre imperturbabile sotto di noi. Senza responsabilità alcuna di ciò che succede ai nostri piedi. 9308678065_854197ae1a_o