Poesia inaspettata

10 Apr

Il pc non dimentica. Archivia, conserva, custodisce. Non dimentica nulla a meno che non ci diamo noi una ripulita.

Ho scovato un file word creato da me dal nome “La calma”. Troppo curiosa per non sbirciare. E ho scovato una sottospecie di poesia-barra-testo delirante scritto chissà quando. Mi sono fatta tenerezza da sola! Che ridere.

Eccola. In the city for one day only, solo per voooooi :D!

“Come suona la calma

La calma sta in silenzio

Non disturba e non è disturbata.

Respira piano e non si muove per nessuna ragione.

A volte è tranquillità a volte è forza.

Un cuscino soffice e un tè caldo coi biscotti

Ma tanti

Mai mangiati da soli”

133653059

 

Call the ambulance :D!

Annunci

Una Risposta to “Poesia inaspettata”

  1. giadaunaparola 10 aprile 2013 a 11:50 #

    Big TENERESSA…!!! ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: