Le voglie del venerdí. Friday Moodboard!

18 Gen

C’é un momento, un unico momento per cui davvero vale la pena lavorare per un lavoratore.

Il momento del venerdí pomeriggio in cui il piedino balza fuori dall’ufficio. Ve l’ho già detto, ed ho pure creato la categoria “Friday Moodboard”. A me il venerdí piace come idea, come filosofia, come politica.

Una pausa dal dovere e lo spalancarsi delle porte del piacere! 😀 In qualunque forma voi lo desideriate.

 

E dunque oggi vai di lista di voglie a caso, sperando che vi ispirino un po’ per questo week end, o per qualsiasi giorno che vogliate.

Una fetta di pane toscano, un po’ abbrustolicchiaticcio, con un filo d’olio (ma il filo d’olio di chi cucina in tv, e dunque A LITRATE COME SE NON CI FOSSE UN DOMANI) e un po’ di pomodorello fresco con un pizzichino di origano.

82753690

Rivedere i film con Jim Carrey o con Steve Carell. Chiamatemi nazionalpopolare, ma loro riescono sempre a farmi ghignare. Anche piangere a dire il vero, e forse il bello é proprio questo.

49382_dzhim-kerri_or_jim-carrey_1600x1200_(www.GdeFon.ru)

Visitare un posto nella mia città che muoio dalla voglia di visitare da un po’. Tipo Brera, Vanilla Bakery, la mostra dei corpi imbalsamati alla Fabbrica del Vapore, quello che vi pare. Cibo per qualsiasi parte di voi! Anema o corp’

15804_image (1280x1229)

Farmi leggere la mano da una fantomatica cartomante, una fortune teller. É una vita che lo voglio fare, ma voglio che sia una fatta e finita, non quella delle televendite, una che non mi prende in giro ma che ha studiato la scienza della veggenza. E che ovviamente mi dica solo cose belle, chevvelodicoaffare?

EC5857-001

Dormire come un bebè dopo il ciclo cacca-nanna-ruttino (sono una vera lady, lo so!). Just like an angel. Senza pensieri, come Timon e Pumbaa. Che io dormo, ma ultimamente ho perso un po’ il mio smalto… Per dire, non riesco piú ad addormentarmi nella vasca da bagno!

82590095

Ascoltare una fiaba da un audiolibro e addormentarmi con la voce del menestrello cantastorie nelle orecchie. Questo sempre per cercare di diventare grandi senza invecchiare!

84743603

Leggermi ogni riga di tutti i blog che followo, per aggiornarmi sul mondo che gira e se ne va in giro senza di me, e perdermi nella miriade di foto e di informazioni che cose tipo Bloglovin mi regalano giornalmente

200500211-001

Cucinare. Sí, voglio cucinare. Qualcosa di semplice e ignorante ma buono, tipo gli spaghi acciughe e pan grattato di La Streghetta in Cucina

8389273104_e96faab6cc_z (1)

Andare al cinema! Esiste qualcosa di più bello dell’idea del cinema? Parliamone ;)))

CA11898

Finire il mio libro, Guardami di Jennifer Egan, che leggo e leggo e sul kindle sono arrivata solo ora all’ 80%!!

jennifer-egan-guardami

Perdermi nel reparto beauty di un qualsiasi posto. Non é necessario che sia Sephora o la Rinascente o Coin. Non c’é pericolo, io mi posso imbambolare per minuti e minuti anche nel reparto cerotti deodoranti e burrocacaY dell’Autogrill!

Red-Passion-Polyvore

Fare quella che si sveglia un’ora prima di andare al lavoro e fa la corsa al parchetto. Poi doccia e capelli. Sono voglie del venerdí, lasciatemi sognare :p!

Andare dal parrucchiere. E farsi addebitare mille mila euro per “la cremina” che ti propino dopo lo sciàmpoh, a tradimento!

AB35877

Parlare un po’ inglese. Così, solo perché fa figo esercitare la pronunciation

200469324-001

Riguardare dalla prima all’ultima puntata di True Blood. Da sola. O meglio, con Eric. O pure Bill un po’. E Sookie, lei e la sua patata fatosa

True-Blood2

Rimettermi in pari con American High, il telefilm fake scritto da Luigi Toto. Favoloso. Una storyline convincente e con anche i link delle canzoni della colonna sonora. Con foto. E una sceneggiatura da vero Kevin Williamson mancato. Insomma, a ognuno il suo!

526183300

Comprare un Labello. O un lucidalabbra. Di queste due cose, come dei complimenti esagerati, una donna non ne ha mai abbastanza

114027069

Fare un impacco mani con la crema mani e quei guanti un po’ inquietanti che vendono per farli. Appositamente. Amareeeee

m56326_P51606_princ_hero

Ascoltare Max Gazzé che mi dice “mente dormi ti proteggo, e ti sfioro con le dita”… L’11 aprile, all’Alcatraz di Milano, sarò lí in prima fila, emozionata come non mai perché è davvero troppo che non vado a un concerto

Bere un cocktail dal nome esotico ed evocativo. Tipo “Moonlight Kingdom” o “Sunset Boulevard” o “Kalikimaka”. E trovarsi a bere lo stesso analcolico di sempre. Ma sentirsi MOLTO PIÚ FIGHI xD

108200691

Ballare. Al suon dei bassi che pompano in pancia. Non c’é nessuna sensazione pari a questa, non c’é nulla da fare! #hunzhunz

sb10066875e-001

 

 

BUON WEEK END A TUTTI!!!!!!!!!!

Annunci

2 Risposte to “Le voglie del venerdí. Friday Moodboard!”

  1. giadaunaparola 18 gennaio 2013 a 10:45 #

    Bellissimo post!!!
    Adesso canto: HAKUNA MATATA a squarciagola in ufficio!!!
    Non sapevo che andassi al concerto di Max Gazzè… BELLO!!!

    • La schiuma del cappuccino 18 gennaio 2013 a 11:02 #

      😀 hahahaha ti piace GiadYna? 😀 Oggi superfriday!
      E Max Gazzè… Sì, gli sono affezionata, è un vero poeta! Ps. Se vuoi il biglietto costa 17 euro 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: